Cerca
Close this search box.

Prorogato il Bando per diventare tutori di Minori stranieri non accompagnati

Il Bando, in scadenza nel mese di giugno, è stato prorogato fino al 23 novembre 2024. Su questa pagina web è disponibile la domanda in formato pdf editabile e ogni informazione relativa al ruolo del tutore volontario.

Il minore straniero non accompagnato è il minorenne non avente cittadinanza italiana o dell’Unione Europea che si trova per qualsiasi ragione nel territorio dello Stato o che è altrimenti sottoposto alla giurisdizione italiana, privo di assistenza e di rappresentanza da parte dei genitori o di altri adulti per lui legalmente responsabili in base alle leggi vigenti nell’ordinamento italiano (articolo 2 legge 47/2017).

Ognuno di loro ha il diritto di essere affiancato da un adulto che vigili su di lui e garantisca il rispetto dei diritti che la legge gli attribuisce.

La legge 47 del 7 aprile 2017 “Disposizioni in materia di misure di protezione dei minori stranieri non accompagnati” – cosiddetta “legge Zampa” – ha istituito la figura di Tutore Volontario per i Minori Stranieri non Accompagnati (MSNA) i cui elenchi sono tenuti dai Tribunali per i minorenni.

Il Garante per l’infanzia e l’adolescenza, ai sensi dell’articolo 11 della citata legge, seleziona e forma gli aspiranti tutori volontari e trasmette i nominativi ai Tribunali per i minorenni della Lombardia per l’inserimento nell’apposito elenco.​